2/2003 - Consolidamento e restauro Palazzo Municipale - 1° Stralcio funzionale - Santa Caterina Vill.sa (CL)


L’intervento propone l’usufruibilità di un immobile che costituisce una emergenza architettonica nell’ambito del tessuto urbano, sia per il suo interesse storico-artistico che per la sua funzione.
Il progetto ha previsto tutte le opere necessarie al consolidamento, in fondazione ed in elevazione, per ripristinarne e garantirne la sicurezza dal punto di vista statico, e all’esecuzione del restauro attraverso l’introduzione di nuove soluzioni architettoniche al fine di valorizzarne ed esaltarne le valenze estetiche ed a migliorarne la distribuzione, la funzionalità e la fruibilità degli spazi e degli ambienti.
La corte interna è stata riqualificata come spazio di relazione pubblica, nucleo attorno cui ruoterà il microcosmo della vita amministrativa, la cui spazialità verticale viene accentuata da ballatoi aggettanti che ripropongono il disegno di elementi decorativi locali reinterpretati in un’ottica formale moderna e dalla copertura con lucernario a doppia falda realizzato con sistema di facciata continua, che consente la penetrazione della luce naturale zenitale in tutti gli ambienti interni.



Incarico Progettazione defintiva/esecutiva, coord. sicurezza, direzione e contabilità lavori
Committente Comune di Santa Caterina Villarmosa (CL)
Prestazioni espletate Progettazione defintiva/esecutiva, coord. sicurezza, direzione e contabilità lavori
Data inizio 04/03/2005
Data fine 17/03/2009 (collaudo opere)

Importo intervento  (€)

Importo lavori (€)

1.825.000,00

1.355.089,78