6/2010 - Programma integrato per il recupero e la riqualificazione delle città - Caltagirone (CT)


Intervento di recupero urbano volto ad incrementare la dotazione di alloggi sociali sia a mercato libero che da destinare in locazione alle categorie svantaggiate di cui all’art.11 della Legge 133/2008, tramite il recupero e il risanamento di due dimore storiche: Palazzo Conte Gravina e Palazzo Ingrassia – Lanzirotti, garantendo la salvaguardia e la valorizzazione dell’ambito urbano di riferimento nell’ottica del raggiungimento di soddisfacenti livelli qualitativi sugli aspetti architettonici, relazionali e percettivi.
L’intervento recupera un insieme di 40 alloggi, di cui 33 da adibire ad edilizia residenziale sociale da locare a canone sostenibile e 7 in libera vendita, a seguito del recupero edilizio dei due fabbricati degradati e abbandonati.
L’intervento prevede anche la realizzazione di un Commissariato di Pubblica Sicurezza, da ubicarsi a nord-est del centro storico, presidio di legalità in grado di garantire i servizi di sicurezza pubblica necessari alla comunità di Caltagirone ed alle comunità dei centri urbani limitrofi.



Incarico      Progettazione preliminare, definitiva, esecutiva, coord. sicurezza in fase di progetto
Committente

    Comune di Caltagirone (CT) - Impresa APPALTITALIA S.R.L. -

    Società SICILIA HOUSING S.R.L (Subentrante)

 
estazioni espletate
 
  Progettazione preliminare, definitiva ed esecutiva, coord. sicurezza in fase di progetto
Data inizio     30/07/2010

Data fine

Importo intervento (€)

Importo lavori (€)

    21/08/2014

            14.998.444,63

   10.837.783,10